Il ruolo del packaging nel marketing è sempre più significativo in quanto la confezione è uno dei principali attributi che le aziende utilizzano per far notare i loro prodotti ai consumatori.

Per essere competitivi in mezzo a tanti altri, le aziende devono studiare il modo per rendere la confezione del prodotto attraente e subito riconoscibile.

Oltre ad essere esteticamente allettante questo elemento deve però soddisfare tutta una serie di funzionalità, che tra poco andremo ad analizzare.

Affinché le funzioni del packaging diano il risultato aspettato, un elemento essenziale è la progettazione del packaging, che rappresenta un potenziale valore aggiunto al contenuto e contribuisce necessariamente ad influenzare la percezione del target di riferimento.

La funzione principale del packaging è quello di fornire protezione al prodotto, ma oltre a questo si usa come strumento per il marketing.

Un prodotto è confezionato in un packaging di dimensioni, colore e forma appositi per mantenere la sua differenziazione dai prodotti dei concorrenti.

Infatti il packaging consente il riconoscimento del prodotto da parte dei clienti, i quali lo associano al nome della vostra azienda ed è per questo che il packaging può semplificare il lavoro di promozione delle vendite.

Da un lato, la confezione già acquistata, in casa, ricorda ai consumatori il prodotto di una determinata marca. In questo modo, la confezione svolge il ruolo di un venditore passivo.

Dall’altro lato il packaging e le etichette possono essere utilizzate dal marketing per incoraggiare i potenziali acquirenti ad acquistare il prodotto. Packaging dal design grafico accattivante e/o progettati per avere una utilità fisica nell’utilizzo del prodotto sono sempre più diffusi e questo è un fenomeno in evoluzione da diversi decenni.

Canella Business si occupa dello sviluppo grafica e anche della stampa del packaging stesso.

Contattaci per avere tutte le informazioni!